HomeBiografiaL'incontro con Phil Spector
14 L'incontro con Phil Spector

Durante la registrazione del movie Rock 'n' Roll High School, i Ramones ebbero anche la possibilitÓ di conoscere meglio Phil Spector, l'uomo che aveva remixato le loro canzoni contenute nella pellicola e che avrebbe prodotto il loro album successivo.

Secondo Jim Bessman, si trattava di uno dei produttori pi¨ importanti nell'olimpo musicale ed una delle figure pi¨ controverse del rock 'n' roll. Quando gli storici della musica menzionano i Beatles, i Rolling Stones e Bob Dylan, il nome successivo che essi ricordano Ŕ spesso quello di Phil Spector; ed anche il termine "muro del suono", spesso utilizzato per ricordare i Ramones, viene ricondotto a lui.

Fra il 1962 ed il 1965, Phil Spector ha prodotto ventuno canzoni entrate nella "Top 50 Hits" americana, come ad esempio "He's A Rebel" e "Da Doo Ron Ron" dei Crystals, "Be My Baby" e "Baby, I Love You" delle Ronette e "You've Lost That Lovin'g Feeling" e "Unchained Melody" dei Righteous Brothers. Spector ha successivamente produtto dischi per i Beatles, per John Lennon e per George Harrison.

In un'intervista, Marky riferý di essere arrivato una volta con due ore di ritardo sul set per essersi fermato a bere con Phil Spector. Ed il fatto di aver collaborato con un produttore di questo calibro Ŕ ritenuto dallo stesso Marky uno dei maggiori successi mai ottenuti dai Ramones.

L'incontro tra i Ramones e Spector fu l'incontro tra due differenti modi di fare musica rock: da una parte un gruppo che era solito mettere insieme i propri album in un paio di giorni e dall'altra un soggetto che poteva impiegare anche un paio di giorni per una sola canzone! Molti avevano dei dubbi su questo sodalizio, ritenuto improbabile. Ma il gruppo era ad un bivio, dopo sei anni di attivitÓ massacrante: non erano delle rock star, ma neanche dei pivellini alle prime armi. Un giorno Spector and˛ da loro e chiese:

Volete fare un buon album od un grande album?
Ricorda Seymur Stein:

Credo che l'idea di tutto questo sia partita da Joey e da me. Durante le registrazioni, successero un sacco di cose spiacevoli: la morte del padre di Johnny, le tensioni per l'estrema pignoleria di Phil Spector che fece registrare a Johnny per ventitre volte l'attacco di una canzone. E pensare che prima di allora litigavamo se non riuscivamo a finire sette canzoni in una sera!
Il rapporto di amore-odio che si instaur˛ con Spector fu ricordato anche da Joey:

Phil smise di oziare per produrci; erano due muri del suono che si scontravano e le scintille prima o poi si sarebbero sprigionate, ma era terribilmente eccitante lavorare con lui
I problemi durante le registrazioni non mancavano mai; le forti personalitÓ spesso si scontravano e il tempo impiegato per la costruzione di questo nuovo "wall of sound' si dilat˛ notevolmente rispetto a quello previsto, con conseguente lievitazione dei costi. Il costo complessivo finale dell'LP fu di circa duecentomila dollari, il massimo raggiunto per un disco dei Ramones, ed i tempi di mixaggio arrivarono a sei mesi. Dee Dee ricord˛:

Quando fu terminato, Phil lo voleva mixare ancora! (...) La peggior merda che ho mai scritto Ŕ in quell'album.
Certamente il rapporto non doveva essere stato facile, considerando i problemi con la droga di Dee Dee e quelli con l'alcool in cui si trovavano sia Marky che Phil Spector, il quale aveva sovente sbalzi di umore e frequenti attacchi d'ira. Ma c'Ŕ stato anche chi ha tratto pi¨ benefici che altro da questo rapporto professionale, come ad esempio Joey, che impar˛ a cantare molto meglio grazie alle lezioni di Spector.

L'album End Of The Century uscirÓ nel gennaio del 1980 ed ancora oggi Ŕ forse l'album pi¨ controverso della band e quello pi¨ odiato dai fans. Le chitarre taglienti c'erano ancora; Spector le "lucid˛" un po' di pi¨ e diede loro una nuova musicalitÓ. Johnny:

Il disco aveva una produzione strana per un gruppo come il nostro, ma Phil non ha mai provato a cambiarci. Ha prodotto le nostre canzoni alla sua maniera, ma non avremmo dovuto fare Baby I Love You.
La rivista 'Time' lo decret˛ miglior disco dell'anno ed End Of The Century diventerÓ l'album pi¨ venduto per il quartetto di New York.

Ma i cambiamenti non furono solo musicali. I rapporti fra i componenti si fecero piuttosto tesi, a causa soprattutto della forte personalitÓ di Johnny che cerc˛ fin dall'inizio di colmare il vuoto lasciato da Tommy.

Nel frattempo, Linda Stein uscý dall'entourage ed era scaduto anche il contratto quinquennale con Danny Fields, al quale fu dedicata la canzone Danny Says contenuta nell'album. Fields stesso ricord˛:

I Ramones erano una band di grande successo dal vivo, ma lo sforzo per cercare di avere un disco nella Top Ten li aveva sfiniti. Decisero di cercare un nuovo manager e per questo non posso biasimarli; cinque anni di attivitÓ, avevano suonato in tutto il mondo, erano famosi, ma i loro pezzi non passavano mai per radio.